‘Favori in rete’: chiedere favori non è stato mai così semplice!

Ho trovato in rete un sito davvero interessante e per il quale vale davvero la pena parlare. Sapete bene che mi piace molto dare spazio a nuove idee, soprattutto, quando provengono da persone giovani e motivate. Si tratta della piattaforma https://www.favoriinrete.it ideata nel Gennaio del 2017 da un gruppo di giovani ragazzi del Sud Italia che, stanchi della crisi economica, hanno realizzato uno strumento digitale aperto a tutti in grado di ‘aiutare le persone ad aiutare ed aiutarsi’. Questi ragazzi sono tutti laureati in diversi corsi di laurea ed hanno ideato questo progetto con lo scopo di creare una piattaforma che possa garantire dei servizi alle persone, ma non solo, che possa anche dare del lavoro e generare cittadinanza attiva. L’obiettivo di ‘Favori In Rete’ è quello di creare un sistema moderno per richiedere ed offrire il proprio aiuto, cioè un sistema economico in cui grazie all’uso di una piattaforma informatica si mettono in rete domanda ed offerta di favori della vita quotidiana. ‘Favori In Rete’ metterà in contatto richieste ed offerte geograficamente vicine di soggetti che saranno al contempo i fruitori e lavoratori dei servizi della piattaforma. Ma cosa accade più nello specifico? Per far capire quale sia il reale lavoro di questa piattaforma basta un semplice esempio. Immaginiamo di non riuscire a portare a spasso il cane possiamo chiedere a qualcuno di poterlo fare al posto nostro decidendo noi stessi il compenso da dare al nostro aiutante. Ma non solo possiamo chiedere anche favori come fare la spesa, pagare le bollette, accompagnare i bambini a scuola, portare fuori l’immondizia e tanti altri. Per farlo basta solo iscriversi gratuitamente alla piattaforma. Mi sembra davvero un ottimo progetto quello creato da questi ragazzi perchè si possono aiutare tante persone che non riescono a fare determinate cose magari perchè hanno orari di lavoro scomodi o perchè non posso uscire di casa per svariati motivi. Poi secondo me bisogna elogiare questo tipo di progetti perchè nell’era in cui siamo il sociale a volte passa in secondo piano e spesso ci dimentichiamo che aiutare qualcuno riempie il cuore di gioia e non pensiamo che potremmo essere anche noi stessi a dover chiedere aiuto. Complimenti agli ideatori di questo progetto e ci auguriamo che possa crescere sempre di più e diventare una realtà che sia da esempio. Qui sotto vi posto il loro video che spiega più nel dettaglio la piattaforma.

Precedente Nadal: "Sono contento di essere tornato in semifinale in un torneo in cui ho sempre fatto fatica" Successivo Nadal strepitoso vola in finale: "Sono contento di come sto giocando dopo il mio ritorno"

Un commento su “‘Favori in rete’: chiedere favori non è stato mai così semplice!

I commenti sono chiusi.